Documenti Associazione di Studi Storici Giovanni Giolitti a Cavour-Associazione Studi Storici Giovanni Giolitti

Documenti

  Associazione Giovanni Giolitti
 

IN EVIDENZA:
RE VITTORIO EMANUELE III E LE LEGGI ANTIEBRAICHE
di Aldo Mola


(file .pdf di 8 pagine, 123 Kb)
 

IL MILITE IGNOTO
di Giorgio Blais 


(file .pdf di 2 pagine, 55 Kb)


LUIGI EINAUDI LIBERALE ED EUROPEISTA
Nel 70° del suo insediamento alla presidenza della Repubblica
di Aldo Mola, da "Nuova Antologia", luglio-settembre 2018 


(file .pdf di 14 pagine, 103 Kb)
ALFREDO BACCELLI, UN GRANDE GIOLITTIANO
di Vincenzo Pacifici

Alfredo_Baccellivincenzo_pacificiCon questo importante e qualificato contributo di Vincenzo G. Pacifici il sito della Associazione di studi storici Giovanni Giolitti trasforma la sezione “Documenti” in “Giolittiana”, aperta a recensioni, segnalazioni, articoli e saggi brevi sulla Terza Italia: in direzione di quello “studio dello Stato” che sin dal 1979 ispirò il primo progetto di un sodalizio per la conoscenza dell'età giolittiana, elaborato dall'attuale direttore della ASSGG e dal fondatore del Centro Studi Piemontesi, il professor Renzo Gandolfo.
Vincenzo G. Pacifici, già Ordinario di storia all'Università “La Sapienza” di Roma, è tra i più acuti studiosi della storia d'Italia dall'Unità a questo dopoguerra. All' “età giolittiana” in senso lato (nel marzo 1889 lo Statista entrò ministro del Tesoro nell'esecutivo presieduto da Francesco Crispi, come ricorda la lapide dettata dal Presidente della Repubblica Francesco Cossiga e murata a Casa Giolitti, e rimase al governo sino al giugno 1921) Pacifici ha dedicato numerosi e documentati volumi. Ha pubblicato opere insuperate sui prefetti (sua è un'eccellente biografia di Angelo Annaratone, tra i prefetti più stimati da Giolitti) e alle Province: un Istituto, questo, il cui forzato appassimento oggi causa molteplici conseguenze negative.
 
(file .pdf di 8 pagine, 127 Kb)
 

ANGELO COSMANO, DA CONTADINO AD EROE 
di Marcello G. Novello


(file .pdf di 8 pagine, 7,48 Mb)
 
Il problema del Sistema Soccorso nell’Italia postunitaria e giolittiana
di Alessandro Mella


(file .pdf di 40 pagine, 1,88 Mb)
 
Le salme di Vittorio Emanuele III
e della Regina Elena
traslate nel Santuario di Vicoforte
di Aldo A. Mola, pubblicato su "Studi Piemontesi" giugno 2018


(file .pdf di 2 pagine, 25 Kb)
NEL 90° DELLA MORTE DI GIOLITTI, IL SENSO DELLO STATO
Editoriale di Aldo A. Mola, pubblicato su Il Giornale del Piemonte di domenica 15 luglio 2018


(file .pdf di 2 pagine, 573 Kb)
ATTILIO MOLA 
DIRITTO DI ASILO, RIFUGIATI E PROFUGHI
NELL'ORDINAMENTO COSTITUZIONALE ITALIANO

   Sulla questione dei “rifugiati” vennero e vengono dette e scritte affermazioni imprecise, a volte del tutto infondate. Sulla complessa tematica proponiamo una nota di Attilio Mola, pubblicata  in AA.VV,  Dalla Monarchia alla Repubblica (1944-1948), Atti del convegno di Vicoforte (29-30 set-tembre 2016), Ed. BastogiLibri, 2017, pp.19-30 (su cui v. Juan José Morales Ruiz in UNED-Calatayud, Anales XXIII, 2017, pp.379-80). Dopo la laurea in Giurisprudenza all'Università di Torino, su Asilo diplomatico e Diritto di asilo (con i proff. Edoardo Greppi e Andrea Comba), l'Autore approfondì ulteriormente il tema all'Università “Carlos III” di Madrid (Getafe) ove conseguì la seconda laurea in Giurisprudenza. 
 
(file .pdf di 8 pagine, 275 Kb)
 
RICCI/CAZZULLO: UNA MANCATA RIFLESSIONE SULLA STORIA D'ITALIA
(MARZO 2018)
 

   Il prof. Aldo  Giovanni Ricci, Sovrintendente Emerito dell'Archivio Centrale dello Stato, non ha bisogno di presentazione ai lettori della ASSGG. Curatore con Aldo A. Mola dell'Opera Giovanni Giolitti al Governo, in Parlamento, nel Carteggio, promossa dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Saluzzo e pubblicata dalla Casa Bastogi con il contributo della Associazione di Studi sul Saluzzese, è tra i suoi soci fondatori.
Informati della disavventura toccata a una sua lettera al “Corriere della Sera” e della mancata risposta (almeno privata) da parte del dottor Aldo Cazzullo alla sua doverosa replica, pubblichiamo la lettera originaria, la versione arbitrariamente propostane dal predetto dottor Cazzullo e della risposta datale nella rubrica “Lettere al Corriere”, nonché la precisazione di Ricci, rimasta sinora inevasa.

(file .pdf di 2 pagine, 57 kb)
 
DALLA SHOAH ALLE FOIBE, UN FILO ROSSO-BRUNO 
di Dario Fertilio

Fertillo e MolaDario Fertilio, aderente alla ASSGG, è un giornalista, storico e saggista italiano di origine dalmata. Si è occupato non solo di storia ma anche di comunicazione e del rapporto che spesso lega questi due temi. Ha scritto a lungo per il Corriere della Sera. Nel 1998 ha fondato con lo scrittore e attivista russo Vladimir Bukovskij i Comitati per le libertà ("Libertates"), movimento il cui scopo è l'affermazione dei principi liberali quali la diffusione della democrazia, il libero mercato, il federalismo e la sussidiarietà. Dario Fertilio è stato l'ideatore, con gli stessi cofondotari dei Comitati per le Libertà, di una significativa iniziativa denominata Memento Gulag: la celebrazione della giornata in memoria delle vittime del comunismo; si celebra ogni 7 novembre.  Nell'ottobre 2014 ha assunto la direzione della rivista trimestrale «Il Dalmata», giornale degli esuli dalmati. Dal 2015 interviene come articolista nel dibattito politico e culturale sui mass media italiani ed europei.
(file .pdf di 3 pagine 48 kb)
download

 
VITTORIO EMANUELE III
Il Re isolato
 

da "Storia in Rete" n° 143-144 Settembre-Ottobre 2017
di Aldo A. Mola
(file .pdf di 5 pagine 89 kb)
download

 

Giolitti e l'Africa
Pensiero ed azione dello statista durante la guerra italo-turca 1911-1912
A cura di Vito Zita
(file .pdf di 38 pagine201 kb)
download